22 marzo 2007

In my life (o ricordi)

Quando capita di incontrare un amico che non vedi da tempo, e con cui hai passato momenti intensi e cruciali della tua vita, è sempre un piacere. Specie se nel frattempo tutto è cambiato per entrambi: città in cui si vive, modo di vivere e di pensare, gente che frequenti. Rifletti sul tempo che è passato e su chi si è stati nel corso di questi ultimi anni.

Poi, inesorabilmente, si passa a rammentare "i vecchi tempi", e si inizia a ridere, a pensare a tutte le stranezze viste e commesse in prima persona. Ricordi sommersi, che sgorgano fuori dalla tua testa come impetuosi geyser. Anche eventi in un certo senso "spiacevoli", ma che sublimati dal tempo divengono bellissimi. Poi ti scappa... si... pensi e dici: "sento la nostalgia...", ti sembra di guardare verso il passato anziché verso il futuro. Forse stai rimpiangendo il passato...

E invece no. Non è rimpianto, non è nostalgia. Siamo semplicemente noi, è la nostra storia, di cui siamo costituiti e senza la quale semplicemente non esisteremmo. Tra qualche tempo, quando vivrò chissà dove e farò chissà cosa chissà con chi, sarò contentissimo di re-incontrare chi ho conosciuto o sto conoscendo ora e con cui sto condividendo parte della mia storia. E parleremo, ricorderemo, rideremo...

7 commenti:

newthing ha detto...

Complimenti, erano anni che non leggevo dei pensieri così profondi......

Huck ha detto...

Grazie a te della chiacchierata. Ti dico che stamattina dopo le risate di ieri e' stata diversa da come sarebbe stata se non avessimo parlato. Molte volte hai bisogno che altri ti ricordino chi eri e chi sei.

laciooooool ha detto...

Conoscevo una persona di Bitonto che provava spesso le tue stesse emozioni.........

Luigi ha detto...

ciao Fra sono Luigi...
sei un grande

DD ha detto...

A Francè cosa ti sei bevuto oggi?
A proposito: TUTTO A POSTO o tutto a posto??? Capisci a me?

Gianfranco ha detto...

Mmm... mi ricorda qualcosa...

Un grande abbraccio, quasi quasi ti stritolo

(riconosci la citazione?)

Mammina ha detto...

Non so se il mio commento sarà all'altezza dei tuoi pensieri. La nostalgia è una brutta bestia. Andare con i ricordi al passato per quanto la tua vita possa essere piena e soddisfacente ti lascia sempre un po' l'amaro in bocca. Ma è innegabile: la vita scorre. E allora che fare? Guardare solo avanti e mettere da parte qullo che è stato? NO!! Certo non si puo' mettere indietro l'orologio ma guardati indietro con un sorriso e pensa sempre al momento bello che verra' domani. Il tuo passato deve essere la tua ricchezza e non il tuo rimpianto. Le persone che hai conosciuto, le esperienze condivise, le risate e anche le lacrime le porterai sempre con te per tutta la tua vita.